Vienna cose da vedere in 3 giorni

Breve guida e consigli per scoprire la città:

Ciao! In questo articolo ti spiego velocemente cosa dovresti assolutamente visitare se hai in programma un viaggio di pochi giorni in questa città che conta quasi 1 milione e trecentomila abitanti!

Iniziamo a dire che la capitale austriaca ha una storia ricca, ed emozionante.

Dall’essere la casa di Mozart all’essere un centro per la musica e l’arte, al vecchio impero Austro Ungarico, posso certamente affermare che c’è molto da vedere e da fare in questa città che attira ancora persone da tutto il mondo.

Vienna è infatti una delle mete più visitate d’Europa, con più di 7 milioni di turisti ogni anno. sebbene non abbia un centro enorme come Parigi o Londra.

Il suo fascino risiede nel suo mix di architettura antica e nuova inoltre:

E’ una bella città.

È un bel posto da visitare.

È molto sicura ed offre tante cose divertenti da fare.

Vienna cose da vedere : Il Palazzo di Schonbrunn
Vienna cose da vedere: Il Palazzo di Schonbrunn

La capitale è poi famosa per la sua architettura. Infatti è sede di alcuni incredibili edifici tra i più conosciuti in Europa, tra cui il Museumsquartier, la Biblioteca Nazionale Barocca e il Palazzo del Belvedere, ma procediamo con calma.

Ti faccio un breve elenco di seguito delle migliori attrazioni:

Vienna cose da vedere:

1. Museumsquartier

2. Palazzo del Belvedere

3. Biblioteca Nazionale Barocca

4. Zoo e castello di Shonbrunn

5. Il Ring con il duomo di Santo Stefano

6. Hofburg Palace

7. Prater

8. Scuola di Equitazione Spagnola (Museo)

9. Casa di Hundertwasser

Vienna cose da vedere: Casa di Hundertwasser
La Casa di Hundertwasser

Vienna dove mangiare

Qui non ci sono dubbi, se cerchi posti unici in cui mangiare devi assolutamente visitare il Naschmarkt.

Il Naschmarkt è un mercato popolare nel centro di Vienna. Fu aperto addirittura nel XIV secolo.

Oggi è uno dei più grandi mercati alimentari in Europa con oltre 130 bancarelle. Il mercato è stato set di film famosi, tra cui “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975) e “”Una notte all’opera”” (1935).

Il Naschmarkt è spesso considerato il miglior mercato di snack di Vienna con le sue salsicce alla griglia o i tanti dolci che potrai trovare. La gente del posto è particolarmente affezionata a questo luogo che offre tanto cibo tradizionale.

Ogni giorno attrae tantissimi visitatori che vogliono assaggiare le prelibatezze locali insieme ad altre più esotiche, oltretutto nei paraggi ci sono molti ristoranti economici e ottimi “all you can eat” sparsi nelle vie adiacenti.

Sparsi per tutto il centro storico sono invece i caratteristici Würstelstand , dei chioschi che servono appetitose salsicce dentro a panini e conditi con molta mostarda, crauti ed altri condimenti. Non puoi fare a meno di provarli!

Vienna cose da vedere e mangiare, le salsicce austriache
tipiche salsicce austriache

Vienna cosa mangiare

Vienna è la città perfetta per i buongustai. Ha molti ristoranti fantastici e puoi sempre trovare qualcosa per i tuoi gusti, per il tuo budget e per le esigenze legate a tutti i tipi di culture.

La città ha una lunga tradizione di eccellenze culinarie ed è stata la patria di alcuni degli chef più famosi al mondo.

I piatti tipici si basano sulla cucina tradizionale austriaca con molte influenze dalla vicina Germania e Italia, nonché dalla Turchia e da altre parti dell’Europa orientale.

Ovviamente puoi trovare alcuni ottimi ristoranti economici e diversi ristoranti di fascia alta.

La specialità principale è la Wiener Schnitzel, si tratta in pratica della classica cotoletta alla milanese, accompagnata da fettine di limone ed abbondanti patatine fritte.

Se ti vorrai scaldare durante i freddi inverni, potrai provare le tante zuppe tra cui la Rindsuppe, la Frittatensuppe e la l’Eachtlingsuppe e perchè no, il famoso Gulasch tipico di queste zone oltre che della vicina Ungheria che tante volte ho provato a Budapest, altra meta che di consiglio di visitare.

Certamente non mi dimentico di citarti la famosa torta Sacher, che puoi trovare nelle migliori pasticcerie e caffetterie, le più celebri sono quelle dell’omonimo Hotel Sacher o della pasticceria Demel, sempre affollati di turisti.

vienna cose da vedere e da mangiare: La torta Sacher.
La famosa torta Sacher

Cosa fare a Vienna in giornata?

Se hai solo un giorno libero, una visita al Tiergarten è d’obbligo. È un luogo molto popolare tra turisti e gente del posto.

Qui puoi anche optare per il mitico zoo.

Lo Zoo di Vienna è proabilmente il giardino zoologico più grande e moderno d’Europa.

Questo posto è una tappa obbligata per tutti i turisti che vengono a Vienna. Ha un vasto assortimento di animali e piante autoctone provenienti da tutto il mondo.

Lo zoo offre anche diversi corsi di formazione e laboratori per visitatori e bambini per conoscere gli animali, la natura, l’alimentazione, la protezione della biodiversità, i cambiamenti climatici e altro ancora.

Io mi sono innamorato dei due Panda, la principale attrazione del parco, davvero unici! Ma non mancano neppure orsi polari, elefanti, rinoceronti, pinguini etc.

Vienna cose da vedere: Lo Zoo
Ci sono ben 3 elefanti allo zoo di Vienna

Vienna Prater

Il Prater di Vienna può essere visitato tutto l’anno ed è un luogo di divertimento con ingresso gratuito.

Include: lo stadio Hindenburg, la ruota panoramica, le piste di pattinaggio a rotelle e molte altre attività da svolgere durante la visita di questa meravigliosa città.

Le varie attrazioni non costano molto, variano dai 3 ai 5 euro, la grande ruota panoramica ha invece un costo di 12 euro, mentre la seconda, altrettanto bella ma più piccolina costa 5 euro.

Secondo il mio punto di vista il Prater in Vienna è una dei luoghi più famosi al mondo, oltre a essere un modernissimo parco di divertimenti, questo posto incredibile è molto interessante per la struttura ma anche per l’ampia vista che si ha sulla città, che si ammira dall’altissima ruota panoramica.

Questo è il sito ufficiale per poter osservare le migliori attrazioni

Vienna cose da vedere: Una delle due ruote panoramiche al Prater.
Vienna Prater: Una delle due ruote panoramiche.

Vienna aeroporto, come arrivare in centro e come muoversi?

Arrivando all’aeroporto internazionale Schwechat avrai modo di raggiungere il centro in tanti modi:

In Taxi pagando circa 40-50 per una corsa.

In Bus pubblico che effettua diverse fermate o con diverse compagnie private che offrono un percorso diretto.

Infine in treno, che secondo il mio punto di vista è la soluzione più pratica ed economica, specialmente se utilizzerai la linea S7, chiamata anche metropolitana leggera.

In circa 20 minuti ti porterà in diverse stazioni per poi proseguire con le metro.

La linea S7 ha un costo di 4,30 euro ma lo potrai pagare solo 1,90 euro se acquisterai la Vienna Card che ti permetterà varie agevolazioni e sconti su tantissimi musei, attrazioni, negozi e ristoranti.

Per muoversi in città ti consiglio di comprare l’abbonamento di 3 giorni (72 ore) che ha un costo di 17,10 euro e ti permette di utilizzare no stop tutti i mezzi, il centro storico tuttavia è piccolino e lo puoi girare senza problemi a piedi.

I mezzi pubblici ti serviranno però nelle diverse zone della città come il Prater, il Belvedere, ed il palazzo di Schonbrunn con il vicino zoo.

Considera che ogni singolo biglietto costa 2,40 euro, per cui se devi raggiungere questi luoghi è consigliabile fare l’abbonamento giornaliero di 8 euro o quello per più giorni (48 ore costa 14 euro, e 72 ore come già anticipato 17,10 euro).

Vienna cose da vedere: Il mitico concerto dell’orchestra Filarmonica sulle note di Strauss

Vienna quando andare?

Non esiste in realtà un periodo migliore, primavera estate ed autunno offrono tanto, ma se hai l’opportunità ti invito ad andare nel periodo di Natale e Capodanno, in cui la città si illumina e sono presenti tante decorazioni e interessanti mercatini.

Se poi ti piace la musica classica ed avrai la fortuna di comprare un biglietto per il famoso concerto di che si svolge il primo di Gennaio, farai sicuramente una delle migliori esperienze della tua vita.

Quanti giorni ci vogliono per vedere Vienna?

Tre giorni sicuramente possono bastare, con 4 giorni hai la tranquillità di vedere tutto ed arrivare persino nella vicina Bratislava distante 1 ora, o addirittura Budapest distante 2 ore e mezza di bus per fare una breve escursione giornaliera.

in conclusione Vienna è una città meravigliosa che merita una visita, anche perché è romantica e ti fa rilassare e poi un viaggio qui un must per ogni turista.

Vieni quando vuoi, segui il mio consiglio, naturalmente non dimenticare di fare delle belle foto in questi posti speciali!

Vienna cose da vedere : Hofburg Palace
Vienna cose da vedere: Hofburg Palace
FacebookLinkedInInstagram