Meteo Sharm el Sheikh quando andare e quali resort scegliere.

Ciao! Ti piace l’Egitto ed il mar Rosso e vorresti pianificare una visita? Sai quando il momento migliore per visitare questa località?

Sei nel posto giusto, adesso ti darò le opzioni migliori per spiegarti il clima specifico nei diversi mesi per aiutarti a pianificare il tuo viaggio in Egitto dove il mare è davvero fantastico, ma non solo, ti spiegherò anche cosa vedere e tante cose essenziali.

Già dalla tabella qui sotto puoi iniare a farti un’idea delle temperature medie per ogni mese:

Meteo Sharm el Sheikh quando andare: tabella delle temperature mese per mese
Meteo Sharm el Sheikh quando andare: Temperature medie

Ma adesso veniamo a noi, ti faccio un breve riepilogo per ogni stagione in modo che puoi organizzarti in base alle tue necessità di ferie.

Sharm el Sheikh è una delle destinazioni turistiche più popolari dell’Egitto, famosa per le sue bellezze naturali, le acque cristalline del Mar Rosso e i suoi resort di lusso affacciati su bellissime spiagge di sabbia dorata.

Sharm el Sheikh quando andare in primavera:

La primavera è un’ottima stagione per visitare questa destinazione. Il clima è caldo ma non troppo, con temperature medie che oscillano tra i 25 e i 30 gradi.

Le acque del mare a fine marzo sono ancora abbastanza fredde, ma cominciano a scaldarsi da aprile e maggio rendendo possibile fare snorkeling e immersioni.

Inoltre, i fiori e la vegetazione sono in piena fioritura, creando uno scenario idilliaco per le passeggiate e le escursioni. Aprile è sempre molto gettonato per via delle feste pasquali e dei vari ponti.

Sharm el Sheikh quando andare in estate:

L’estate è il periodo più caldo per visitarla, con una temperatura che può superare i 40 gradi e zero precipitazioni.

Se ami il caldo questo è il periodo migliore per godersi le spiagge e fare attività in acqua, come nuotare, fare snorkeling e immersioni.

Inoltre, ci sono molte feste e eventi organizzati durante l’estate, quindi se sei alla ricerca di divertimento, questo è il momento giusto per visitare.

Valuterei più Settembre che Agosto o Luglio per via del clima leggermente migliore e costi sicuramente più bassi.

Sharm el Sheikh quando andare in autunno:

L’autunno è un’altra stagione perfetta per visitare l’aerea.

A Ottobre e Novembre Il clima è ancora caldo, con una temperatura media che oscilla tra i 25 e i 30 gradi, ma le acque del Mar Rosso sono più calde rispetto alla primavera, rendendo possibile fare attività acquatiche come nuotare, fare snorkeling e immersioni.

In autunno ci sono meno turisti rispetto all’estate, quindi puoi goderti la località con più tranquillità.

Sharm el Sheikh quando andare in inverno:

L’inverno è il periodo meno caldo per venire qui, con una temperatura media che oscilla tra i 20 e i 25 gradi e le giornate sono più corte, la sera quindi fa abbastanza fresco.

Penso che le acque del Mar Rosso nel mese Dicembre ma anche Gennaio e Febbraio non sono ottimali come il resto dell’anno, ma durante l’ora di pranzo puoi bagnarti e prendere sole senza alcun problema in spiaggia, sperando di non trovare pioggia ovviamente.

Sicuramente ci sono meno turisti rispetto alle altre stagioni, quindi puoi goderti la località con più tranquillità, e poi speso a Gennaio i prezzi sono veramente ridicoli.

Meteo Sharm el Sheikh quando andare: Foto di una spiaggia in un resort egiziano
il meteo Sharm el Scheick è quasi sempre ottimale per star in spiaggia

Se ti interessa fare qualche escursione in loco puoi tranquillamente controllare e prenotare le seguenti attività di tuo interesse.

Ras Mohamed nature reserve e barriera corallina

Il Parco Nazionale di Ras Mohamed, situato nel sud della penisola del Sinai in Egitto, è un paradiso per le immersioni subacquee. Il parco marino si estende al largo della costa marocchina fino alla frontiera con Israele e rappresenta un vero e proprio tesoro di flora e fauna.

Le sue acque trasparenti contengono circa 220 specie di coralli diversi, oltre a un’abbondante quantità di pesci colorati come murene, squali cornuti, cernie brune giganti, barracuda e tartarughe marine.

La barriera corallina, tra le più bella al mondo, regala ai visitatori spettacoli incredibili mentre esplorano la vita marina: può essere possibile ammirare cavallucci marini che saltellano fra i coralli, polpi che avanzano furtivamente tra gli anfratti della roccia sottomarina e grandi branchi di pesci tropicali.

Se togliamo troppi pesci dall’ecosistema di una barriera corallina, c’è il rischio che le alghe proliferino troppo uccidendo altri pesci. Un eccessivo quantitativo di alghe impedisce anche che alle barriere coralline arrivi la luce della quale necessitano, con il risultato che scompariranno insieme alla flora marittima che ospitano. (Jeffrey Moussaieff Masson)

Le zone da visitare.

Naama Bay offre un’ampia varietà di divertimenti notturni per tutti i gusti. La vivace vita della zona è molto interessante durante la notte dato che comprende numerosi bar e ristoranti con terrazze all’aperto che offrono bevande rinfrescanti e cene di pesce fresco servite al tramonto.

Nabq bay offre molti resort , considera però che in determinati periodo troverai molto vento e sei distante circa 20 km dal centro di Naama Bay.

Lungo il lungomare è possibile trovare una vasta gamma di caffetterie con musica dal vivo, discoteche, club notturni dove ballare fino all’alba e persino un teatro che ospita spettacoli musicali.

Di fronte alla baia, le piccole imbarcazioni ormeggiate attendono i visitatori in cerca di escursioni in barca esotiche al chiaro di luna. Inoltre la zona è anche piena di bancarelle negozi di souvenir.

Meteo Sharm el Sheikh quando andare: Foto di un'escursione con quad nel deserto.
Sharm quando andare e cosa fare: Le escursioni in Quad nel deserto sono un must.

Quanto si spende in una settimana a Sharm?

Il costo di una settimana a Sharm el Sheikh dipenderà dalle tue esigenze e preferenze di viaggio. Tuttavia, in media, un turista italiano può aspettarsi di spendere tra i 800 e i 1500 euro per una settimana a Sharm el Sheikh.

Il volo per Sharm el Sheikh può costare tra i 300 e i 600 euro a seconda del periodo e del vettore aereo scelto. Una volta arrivati, l’alloggio può costare tra i 400 e i 800 euro per una settimana in un resort di lusso o in un hotel a 4 o 5 stelle in formula all inclusive

Per quanto riguarda il cibo e le bevande, i ristoranti e i bar dei resort tendono ad essere più costosi rispetto ai ristoranti locali, ma in media un pasto può costare tra i 10 e i 20 euro.

Per quanto riguarda le attrazioni e le escursioni, ci sono molte opzioni disponibili a prezzi diversi, dalle gite in barca per snorkeling e immersioni alle escursioni nei deserti del Sinai. In media, si può aspettare di spendere tra i 50 e i 100 euro per un’escursione di un giorno.

Meteo Sharm el Sheikh quando andare: foto di un resort in cui prendere il sole ogni mese in ottime condizioni

Quanto tempo ci vuole per arrivare a Sharm el Sheikh con l’aereo?

Per arrivare con un volo a Sharm dall’Italia ci vogliono circa 4 ore e mezza di volo. Si possono anche fare diverse soste intermedie, come ad esempio Istanbul, Luxor, Il Cairo a seconda della compagnia scelta.

Gli aeroporti principali da dove parte ogni settimana un volo per Sharm sono Roma Fiumicino, Bologna, Milano Malpensa, Catania Napoli e Venezia.

Oltre a queste città se ne possono trovare anche altre minori che offrono voli economici per Sharm el Sheikh.

Sharm Vecchia

Sharm el Sheikh vecchia, nota anche come Sharm el Maya, è una zona storica della città che offre una vasta gamma di attrazioni turistiche e attività per i visitatori.

Una delle principali attrazioni è il mercato delle spezie, dove si possono acquistare spezie esotiche, tessuti, gioielli e souvenir a prezzi convenienti.

Il mercato è un’esperienza sensoriale, con i profumi delle spezie che inondano l’aria e i venditori che chiamano i clienti per mostrare le loro merci.

Un’altra cosa importante da vedere è la Moschea di Al-Mohammed, una delle moschee più antiche della città, famosa per la sua architettura islamica e per le sue viste panoramiche sulla città vecchia.

Per gli amanti della storia, ci sono anche alcuni siti archeologici nella zona, come la fortezza di Sharm el Maya e il sito di Ras Mohammed. Questi siti offrono una panoramica del passato storico della città e della regione.

Per gli amanti della natura, ci sono molte opportunità per fare escursioni nella zona, come ad esempio camminare nella Riserva Naturale di Nabq, dove si possono ammirare la fauna selvatica e la flora del deserto, o fare snorkeling e immersioni nei siti di barriera corallina del Mar Rosso.

Sharm el Sheikh quando andare ,foto di un'escursione in barca  sul mar rosso

Cosa fare una settimana a Sharm el Sheikh?

Sharm El Sheikh è una meta turistica piena di divertenti opportunità. La sua bellezza naturale è incomparabile, con la sua storia e cultura che sono incredibilmente interessanti da esplorare.

Le spiagge sabbiose bianche e trasparenti contribuiscono a renderlo idilliaco in qualsiasi momento dell’anno, con le acque incontaminate che rendono il luogo perfetto per gli appassionati di snorkeling e immersioni subacquee.

I turisti possono visitare il famoso Villaggio Bedouin, fare shopping nella città vecchia del mercato, oppure sedersi nell’ampio caffè arabo lungomare; tutti a pochi passi dalle principali strutture ricettive.

Sharm El Sheikh offre anche un eccellente servizio di ristorazione in certe tipologie di ristoranti, ovviamente non troverai questo nelle strutture economiche dato che li dovrai adattarti e non avere alte pretese.

Coral Bay

Il Domina Coral Bay è un resort situato a Nabq. Dispone di numerose camere e suite, alcune delle quali con vista sul mare. Il resort offre una varietà di ristoranti e bar, una piscina all’aperto e una spa per il relax.

Inoltre, il Domina Coral Bay offre attività come immersioni subacquee, snorkeling e sport acquatici, nonché esperienze per esplorare la zona circostante.

Si suddivide in diverse aree tra cui Oasis, Acquamarine, Sultan, Prestige e Harem vendute per diverse fasce di prezzo che vanno dalle più economiche alle più esclusive.

Forse lo riconoscerai perchè qui è stato anche girato il film “Sharm el Sheikh un’estate indimenticabile”.

Questa pellicola italiana del 2010 è stato diretto da Ugo Fabizio Giordani . Il film racconta la storia di un gruppo di amici che decidono di trascorrere le vacanze estive sul posto.

Durante il loro soggiorno, i personaggi affrontano diverse situazioni divertenti ma anche romantiche.

Il cast del film è composto principalmente da attori italiani emergenti, tra cui Ludovica Bizzaglia e Michela Quattrociocche e da ben noti quali Enrico Brignano e Giorgio Panariello.

Royal Albatros Moderna.

Il Royal Albatros Moderna Beach Resort & Spa è un lussuoso resort a 5 stelle situato a Nabq. Ha accesso diretto alla spiaggia e dista 2 km dal centro commerciale e 12 km dall’aeroporto. Per i clienti è sempre disponibile la navetta per Naama Bay, qui trovi ben 11 piscine e anche una discoteca per una notte di divertimento.

Sultan Gardens.

Il Sultan Gardens Beach Resort è un villaggio a 5 stelle situato a Shark Bay, È proprio sulla spiaggia a soli 7 km da Naama Bay. Il resort dispone di cinque piscine, di cui alcune riscaldate durante l’inverno e offrono attività di intrattenimento diurne e serali per il divertimento di tutti.

Sharm Dream Resort.

Se stai cercando il posto perfetto dove soggiornare che abbia una vista mozzafiato sul Mar Rosso e sul Monte Sinai, allora lo Sharm Dreams Resort situato a Naama Bay è proprio quello di cui hai bisogno.

Questo perchè è vicinissimo anche al centro città di Sharm vecchia, anche se non è fronte mare ma un veloce servizio navetta per la spiaggia. Diventa ideale per i giovani che vogliono risparmiare ed avere la vita notturna a portata di mano.

Four Season Resort Sharm.

Questo resort di lusso sul Mar Rosso è unico nel suo genere: offre un servizio di prim’ordine in un’atmosfera opulenta e internazionale, devo dire che è tra i più rinomati ed esclusivi

Potrai fare un tuffo nell’oceano o rilassarti intorno alle 5 piscine, una delle quali con idromassaggio e un’altra specifica per i bambini. La barriera corallina è a due passi ed è accessibile attraverso un molo di 30 metri.

Rixos Sharm.

Al Rixos di Sharm, ottieni il meglio di entrambi i mondi deluxe e divertimento : Troverai un resort a cinque stelle con servizi di prim’ordine e strutture ricreative che renderanno il tuo soggiorno emozionante e piacevole. La combinazione di lusso e vivacità è sicuramente unica.

Si trova a breve distanza in auto dall’aeroporto , immerso nella splendida baia di El Nabq, con le sue viste mozzafiato sull’isola di Tiran.

Naama Bay dista solo 22 km. Se stai cercando di rilassarti o divertirti, questo posto ha qualcosa per tutti!

Il Rixos Sharm uno dei resort più esclusivi

Una domanda che fanno in molti è sicuramente questa:

Per andare a Sharm El Sheik serve il passaporto?

Sì, per entrare in Egitto è necessario avere un passaporto ma va anche bene la carta di identità valida per l’espatrio se viaggi con un pacchetto prenotato tramite tour operator.

Tieni in conto di dover pagare pure il visto di ingresso, al costo di circa 25 dollari, ricorda di portare anche una fototessera ed è consigliata vivamente avere un’assicurazione medica.

In definitiva se hai intenzione di fare una bella vacanza, valuta questa meta dato che il suo rapporto qualità prezzo è davvero ottimale da Gennaio a Dicembre senza mai rischiare di trovare il freddo, dato che le giornate qui sono sempre miti e difficilmente troverai molte precipitazioni.

FacebookLinkedInInstagram